Notizie

Com'è nato il progetto Manuale dell'Opera

Guarda lo speciale di RTTR

19/06/2014

1_opera

Nel 2011 QUALEnergia, il programma televisivo d'informazione del settore energetico di RTTR, si è occupato del Progetto MDO Manuale dell'Opera , il servizio integrato per la gestione di opere architettonico-ingegneristiche, ora core-business di MADO.

Il patrimonio immobiliare in Italia è costituito da più di 55 milioni di unità, la maggior parte costruita prima del 1976 presenta una carenza cronica di documentazione tecnica, amministrativa e autorizzativa.Inoltre le informazioni presenti sono sparse tra i soggetti che a vario titolo sono legati all’edificio (o all’opera) quali ad esempio il comune, il catasto, i progettisti, i costruttori, i proprietari, i manutentori, ecc..

MADO intende dare un servizio integrato per la raccolta dati e gestione di un’opera edilizia o infrastrutturale, avvalendosi di nuovi strumenti interattivi e creando anche una messa a sistema dei vari attori coinvolti nel complesso mondo della realizzazione e della gestione delle opere pubbliche e private, a partire dalla fase di cantiere.

Questo strumento permetterà di fornire un servizio di amministrazione e di controllo dei dati relativi ad un’opera architettonica e/o ingegneristica, garantendo la reperibilità immediata delle informazioni e il continuo aggiornamento degli input, grazie al sistema informatico che consentirà un continuo upgrade e un filo diretto con l’Utente e gli Enti che saranno attivamente coinvolti nella fase di aggiornamento e gestione dei dati di propria competenza.

I benefici economici dal punto di vista della valorizzazione immobiliare sono diversi: con questo sistema è possibile gestire informazioni su tutto il patrimonio immobiliare atte a garantire la conformità del rispetto della normativa vigente (con ricaduta rilevante in termini di “mancate sanzioni”), oltre che ottimizzare i costi con programmi di manutenzione strutturati, sempre più di tipo “preventivo”.

Per guardare lo speciale di QUALEnergia sul Manuale dell'Opera clicca qui .

Per maggiori informazioni scrivi a info@madoitalia.it

torna all'archivio